Skip to main content

“GOCCE DI SANGUE”

gocce di sangue

“GOCCE DI SANGUE”

di Emanuele di Filippo, Stefano Trulli, Patrizia Palese, A.A.V.V.

 

gocce di sangue

La presente raccolta Horror “Gocce di sangue” nasce dal Concorso Letterario Nazionale omonimo, con lo scopo di scoprire e valorizzare nel mondo della letteratura, quegli scrittori con un buon livello letterario e indubbiamente una spiccata fantasia. I 12 racconti che la compongono sono completamente diversi e distanti tra loro, pur avendo un comune denominatore: nascono per terrorizzare e, come un qualsiasi racconto horror che si rispetti, oltrepassano sempre quel limite di ragionevolezza per condurre il lettore in una fase di suspance…

 

Emanuele Di Filippo è uno sceneggiatore, scrittore e regista nato a Teramo il 3 luglio 1981. Ha studiato presso il liceo Classico Melchiorre Delfico e in seguito all’Accademia dell’Immagine a L’Aquila. Collabora con Cabiria Magazine in veste di recensore e insieme a due amici ha fondato l’Associazione Culturale “You have eye”, atta a promuovere svariate forme di arte. Appassionato di Horror sin da piccolo e vivace sostenitore del cinema underground italiano, continua a scrivere racconti di ogni genere, fumetti e sceneggiature.

E’ approdata alla Viola Editrice in occasione del Concorso Letterario Nazionale “Gocce di sangue”, posizionandosi con il suo racconto, al I° posto.

 

Stefano Trulli, nasce il 16 luglio 1959 a Roma dove vive e lavora. Laureato in Giurisprudenza attualmente lavora presso il Ministero dell’Interno. Poeta e scrittore ha collezionato ad oggi svariati premi e riconoscimenti, soprattutto in ambiente poetico.

Approda alla Viola Editrice nel 2013 in occasione del Premio Letterario “Gocce d’inchiostro” vincendo la Sezione Poesia con “Grazie fratello” e giungendo finalista nella Sezione Racconti con “Vado a spasso”. Nel 2013 ha pubblicato con la Viola Editrice, una raccolta di poesie: “Quando m’accorgo d’essere” e nel 2014 una racconta di racconti: “Fare uova rende felici”. Al concorso il suo racconto si è posizionato al II° posto.

 

Patrizia Palese nasce a Roma il 28 maggio 1954. Nel 2005 pubblica il suo prima romanzo “Come Orfeo”, da allora, un susseguirsi di romanzi e opere teatrali andate in scena a Milano, Roma, Crotone e Bologna, ottenendo riconoscimenti dalla stampa e dagli organi competenti. Con il monologo teatrale “E così sia”, ha partecipato alla giornata per i Caduti delle Forze dell’Ordine, tenutasi a Verona il 30 aprile 2012.

E’ approdata alla Viola Editrice in occasione del Concorso Letterario Nazionale “Gocce di sangue”, posizionandosi con il suo racconto, al III° posto.