Skip to main content

“IL NON SICILIANO DI ANDREA CAMILLERI”

200_2-px

“IL NON SICILIANO DI ANDREA CAMILLERI”

di Mario Scaglia

200_2-px
L’autore precisa che la presente esposizione vuole essere una semplice analisi estetica, condotta sul dialetto usato dal Camilleri e non un affronto alla sua opera letteraria. Certo, noi siciliani – afferma – per rendere più efficace e immediato il nostro messaggio, parlando in italiano, puntualmente, inseriamo motti e modi di dire, frutto della nostra atavica cultura, ma allora, visto che per Niria, “scrivere è come parlare”, perché, nel comporre, non operare nella stessa maniera di come ci esprimiamo? Certamente se egli avesse usato il nostro idioma, così come va realmente scritto, il suo merito, rispetto a quello già conseguito, sarebbe stato maggiore, perché avrebbe dato più lustro alla nostra lingua, diffondendola in modo più adeguato sul territorio nazionale.

Mario Scaglia con la presente opera si è posizionato 1° in classifica al Premio Arte Cultura siciliana, Ignazio Buttitta, Favara (AG), sez. Saggi, 2013.