Skip to main content

“TERACA”

teraca

“TERACA”

di Pinuccio Becca

teraca

 

La vicenda di Bastiana evidenzia il fenomeno ultra secolare di quelle donne sarde conosciute con l’appellativo di “teracas”, ovvero serve. Figlie della miseria e purtroppo vittime, in molti casi, dell’arroganza dei loro “padroni”. Predestinate a volte, a sottomettersi alle voglie sessuali del despota di turno. La conseguenza di questa violenza fisica e mentale generò un numero notevole di figli illegittimi. Il romanzo racconta l’odissea di una di queste donne. Un susseguirsi di situazioni che non scalfiscono la tenace volontà della protagonista, tesa a proteggere il suo onore e quello dei suoi cari. Bastiana rappresenta, ancora oggi, il significativo esempio di come sia possibile lottare contro ogni tipo di violenza sulle donne. Romanzo ambientato in Sardegna nel periodo della seconda guerra mondiale.

Dello stesso autore: Majalza (2014).