Skip to main content

“sVelate”

Svelate.indd

“sVelate”

di Beatrice Porta ed Eva Caterina Nardi

 

Svelate.indd

 

“E allora risalgo dal pozzo buio nel quale ero sprofondata e scopro che

l’amore è il senso della vita”

 

“SVelate” è un romanzo epistolare che contiene alcuni spunti biografici, nato per gioco dalla raccolta di lettere scritte da gennaio a giugno 2020 dalle protagoniste. Maria e Cate sono due donne che, seppur diverse tra loro e con una notevole differenza di età, riescono a dar vita a una sincera amicizia. Scrivere ha fatto sì che si ritrovassero nude come davanti a uno specchio, e sarà proprio in quello specchio che ora, non più per gioco, sveleranno le pieghe più nascoste dell’anima. Un romanzo che si rivolge a chi per sopravvivere è costretto a indossare una maschera, arrivando così a non capire più chi sia realmente; e a quante vivono o hanno vissuto situazioni di violenza all’interno delle mura domestiche, affinché riescano a ritrovare le proprie autenticità e libertà.

 

Beatrice Porta è nata il 21 novembre 1982 a Como, dove attualmente vive e lavora. Insegna Italiano e Storia in un istituto professionale della città. Leggere e scrivere sono due tra le sue più grandi passioni. “SVelate” è il suo romanzo d’esordio.

Eva Caterina Nardi è nata a Bozzolo (Mn) il 18 marzo 1964. Trasferitasi a Como con la famiglia, ha lavorato per circa venti anni come infermiera professionale presso l’ospedale di Como; oggi continua a esercitare in regime di libera professione.

Appassionata di lettura e scrittura, ha vinto la scommessa con se stessa esordendo con “SVelate”.